Signori, si riparte

Filate via lisce le nomine, Giancarlo Leone e Angelo Teodoli, i nuovi direttori di Raiuno e di Raidue, hanno già  qualche idea su cosa fare per resuscitare le due reti che gli sono state affidate a pezzi dopo anni di gestioni targate Pdl. A Raitre Andrea Vianello trova invece una situazione in salute con un ricco parco talenti, a partire da Fazio, che il neo direttore dovrà  difendere dalle brame delle reti cugine.

Vi ricordate cosa voleva dire alla Rai cambiare un direttore di rete dai tempi di Biagio Agnes ai periodi più recenti di Mauro Masi e Lorenza Lei? Mesi di trattative, convulsi stop and go, estenuanti corpo a corpo col Consiglio di amministrazione. Tutto un altro film con la nuova gestione di Anna Maria Tarantola e Luigi Gubitosi, che continuano a stupire per la velocità  con cui affondano il bisturi. Con una sola seduta del Cda del 29 novembre sono state rinnovate le principali caselle editoriali. A Raiuno è stato nominato Giancarlo Leone, a Raidue Angelo Teodoli e Andrea Vianello a Raitre. È stato anche sistemato il Tg1: in sella Mario Orfeo, che lascia il Messaggero per tornare a Viale Mazzini.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 434 – Dicembre 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale