da vice direttore del ‘Messaggero’ a direttore del ‘Mattino’

Tanto per non smentire quanto abbiamo già  detto della nomina di Virman Cusenza (vedi borsino), gli editori Caltagirone, quando si tratta di nomine importanti, preferiscono affacciarsi nel giardino di casa dove sono attenti a lavorare di innesti e di concimazioni.
Alessandro Barbano, leccese di nascita, anno 1961, è stato nominato direttore del quotidiano Il Mattino lasciando la vice direzione del Messaggero. Fin da ragazzo Barbano ha sentito il fuoco sacro del giornalismo tanto che, il giorno dopo aver conquistato la maturità  liceale, si è presentato al novello Quotidiano di Lecce e ha chiesto e ottenuto di poter bazzicare la redazione.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 434 – Dicembre 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rolling Stone, copertina anti Salvini. Mentana: scorretti. Lucarelli (ex direttore): guardatevi in casa, editore illiberale e ostile

Chef in tv. Klugmann lascia Masterchef: partecipare al programma significa chiudere il mio ristorante

Santoro si candida per il Cda Rai: manderò il curriculum a Camera e Senato