Rai: Pd, nuovi vertici evitino di cadere in errori passati

ROMA (MF-DJ)–“La nuova Rai eviti di cadere negli errori del passato e sia all’altezza del suo compito, garantendo equilibrio correttezza e pluralismo”.  Lo dichiara in una nota Matteo Orfini, responsabile Cultura e Informazione del Pd, aggiungendo che “in una specie di ossessiva attivita’ di stalking nei confronti del Paese, Berlusconi continua a imporre la sua presenza televisiva ovunque, anche durante le feste. Il ripetersi dello stanco rituale berlusconiano fa parte di un tempo passato e di pagine non certo felici della storia dell’informazione televisiva”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi