Cina: Apple condannata a risarcire scrittori per violazione copyright

(ASCA-AFP) – Pechino, 28 dic – La Apple e’ stata condannata a pagare un risarcimento a otto scrittori cinesi e due compagnie per aver venduto online dei libri senza averne la licenza. Il gigante californiano dovra’ versare un totale di 1,03 milioni di yuan (pari a poco piu’ di 165 mila dollari). La notizia e’ stata diffusa dall’agenzia Xinhua. L’avvocato che ha seguito il ricorso presso una corte di Pechino ha detto che sul web erano presenti diverse applicazioni che contenevano versioni elettroniche dei libri disponibili per il download, senza che venissero rispettati i diritti di copyright.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti