RAI: VIANELLO, RAI3 E’ COME L’OLANDA DI CRUIJFF

POL:RAI
2013-01-03 13:17
RAI: VIANELLO, RAI3 E’ COME L’OLANDA DI CRUIJFF
NEODIRETTORE SU PRESADIRETTA, ‘PRIMA PUNTATA MONITO AI PARTITI’
ROMA
(ANSA) – ROMA, 3 GEN – Rai3? “E’ come l’Olanda di Cruijff, con tanti campioni che giocavano da soli ma sapevano fare gioco di squadra”. Ne è convinto il neo direttore di rete Andrea Vianello, che presentando oggi a via Teulada il nuovo ciclo di Presadiretta, in onda da domenica in prima serata, assicura: “Andremo avanti su una linea di continuità  e cercheremo anche di portare innovazioni. Ho molta voglia di fare bene”. E poi, riferendosi alla prima puntata del programma, un lungo speciale dedicato ai ‘Ladri di partito’: “sarà  quasi un monito ai partiti prima di una campagna elettorale molto delicata”. Prematuro parlare ora di progetti per la rete, si scusa il neo direttore, “mi sono insediato ieri, non ho ancora incontrato il gruppo dirigente”. Però non risparmia complimenti a Riccardo Iacona, Francesca Barzini e tutto il gruppo di Presadiretta: “é una delle punte di diamante della rete”, dice. Quindi l’apprezzamento per Rai3 (“Diciamo le cose come stanno, è una delle più fighe della tv) e il paragone calcistico: “Io sarò in panchina – sottolinea – per me sarà  una grande responsabilità  ma continueremo su questo campo di gioco”. (ANSA).
LB/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi