Pluralismo in tv e radio dal 24 al 30 dicembre 2012

Scattata la par condicio in vista delle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013, il 7 gennaio 2013 l’Autorità  per le garanzie nelle Comunicazioni ha pubblicato online i dati del monitoraggio sul pluralismo in tv e radio relativi al periodo 24-30 dicembre 2012.
I dati del monitoraggio sono articolati in tempo di parola, in cui il soggetto politico-istituzionale parla direttamente in voce; tempo di notizia, in cui il giornalista illustra un argomento-evento relativo al soggetto; tempo di antenna, cioé il tempo complessivamente dedicato a ciascun soggetto (ossia la somma dei primi due).
Le tabelle in allegato.

– Pluralismo in tv 24/30 dicembre 2012 (.pdf)

– Pluralismo in radio 24/30 dicembre 2012 (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Lo streaming on demand supera le pay tv nel Regno Unito con 15,4 milioni di abbonati

Mondiali 2018: spettatori a +18% sul 2014 (con partite divise tra Rai e Sky). Per la finale 4 milioni di contenuti social

Nel 2018 più di un’ora di tempo sarà spesa su video online. Previsioni Zenith: investimenti adv in crescita del 19%