Pluralismo in tv e radio dal 24 al 30 dicembre 2012

Scattata la par condicio in vista delle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013, il 7 gennaio 2013 l’Autorità  per le garanzie nelle Comunicazioni ha pubblicato online i dati del monitoraggio sul pluralismo in tv e radio relativi al periodo 24-30 dicembre 2012.
I dati del monitoraggio sono articolati in tempo di parola, in cui il soggetto politico-istituzionale parla direttamente in voce; tempo di notizia, in cui il giornalista illustra un argomento-evento relativo al soggetto; tempo di antenna, cioé il tempo complessivamente dedicato a ciascun soggetto (ossia la somma dei primi due).
Le tabelle in allegato.

– Pluralismo in tv 24/30 dicembre 2012 (.pdf)

– Pluralismo in radio 24/30 dicembre 2012 (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tv, Mediobanca: il 90% del mercato italiano in mano a 5 top; tra 2013 e 2017 Mediaset prima per ricavi, Sky per utili e Rai per ascolti

Tv, Mediobanca: il 90% del mercato italiano in mano a 5 top; tra 2013 e 2017 Mediaset prima per ricavi, Sky per utili e Rai per ascolti

Nel 2019 gli investimenti in adv digital supereranno quelli sui media tradizionali. La stampa il mezzo più colpito, tiene l’out of home

Nel 2019 gli investimenti in adv digital supereranno quelli sui media tradizionali. La stampa il mezzo più colpito, tiene l’out of home

L’analisi di Publicis Media per i vent’anni de ‘Il commissario Montalbano’

L’analisi di Publicis Media per i vent’anni de ‘Il commissario Montalbano’