Apple/ Secondo viaggio in Cina per l’a.d Cook

New York, 8 gen. (TMNews) – L’amministratore delegato di Apple Tim Cook ha fatto la sua seconda visita in Cina in meno di 10 mesi, periodo durante il quale gli store del gruppo nella nazione asiatica sono quasi raddoppiati. Lo scrive Bloomberg. Oggi Cook ha incontrato Miao Wei, ministro dell’Industria e dell’information technology. Stando al sito internet del ministero, i due anno parlato del futuro dell’IT e del business di Apple nel Paese. Il numero uno del produttore di iPhone e iPad si recò in Cina lo scorso marzo promettendo “investimenti importanti” nel mercato più vasto dei computer e telefonini. Da allora il gruppo di Cupertino ha quasi raddoppiato i suoi store in Cina e Hong Kong, ad oggi pari a 11 dai sei di 10 mesi fa. Uno dei portavoce di Apple non ha comunicato per quanto Cook resterà  in Cina e chi altro eventualmente intende incontrare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi