GOOGLE SORPASSA APPLE PER BREVETTI DEPOSITATI

(ANSA) – ROMA, 11 GEN – Almeno dal punto di vista dei brevetti, Google batte Apple, anche se di misura. E’ quanto risulta dall’annuale classifica delle ‘patent’ concesse negli Usa stilata dal centro ricerche Ifi, che per il 2012 vede al top Ibm per il ventesimo anno consecutivo. L’anno appena trascorso, spiega l’azienda, ha visto un record nei brevetti depositati, oltre 253mila, con una crescita dell’11% rispetto al 2011. Il sorpasso di ‘big G’ è avvenuto grazie a un aumento del 150% delle richieste depositate, e ora l’azienda è alla posizione 21 con 1151 brevetti, 15 in più rispetto ad Apple. Oltre a Ibm, la top ten vede un dominio asiatico con sette compagnie su dieci, con Samsung al secondo posto seguita da Canon, Sony e Panasonic, mentre al sesto c’é Microsoft. A guidare lo sparuto manipolo di aziende europee nelle prime 50, nessuna delle quali italiana, è la tedesca Siemens, al posto numero 30: “Negli ultimi cinque anni l’appetito del mondo per i brevetti statunitensi è stato insaziabile – commenta Mike Bancfroft, capo di Ifi – e anche quest’anno abbiamo visto un nuovo record, con le aziende americane che stanno iniziando a contrastare l’attenzione molto forte che le aziende asiatiche ed europee hanno sempre messo su questo tema”. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti