Discovery: Soldi, con Switchover siamo 3* editore italiano (MF)

MILANO (MF-DJ)–L’operazione con cui il gruppo Discovery ha acquisito (assistito dallo studio legale associato Carnelutti) il 100% della romana Switchover Media, cui fanno capo quattro reti televisive, “ci pone come terzo editore italiano in termini di share e cio’ ci rende estremamente fieri”. Lo ha affermato l’a.d. di Discovery Italia Marinella Soldi, ai microfoni di Class-Cnbc (tv del gruppo Class E., che assieme a Dowjones & Co., controlla questa agenzia), precisando di voler dare vita al terzo polo televisivo italiano. Con questa operazione infatti Discovery andra’ a coprire anche nuovi segmenti come quello kids. “Si e’ creata un’opportunita’ con Switchover Media e diamo il benvenuto a un tipo di programmazione nuovo per noi. La stessa cosa vale per la fiction, per quanto riguarda il filone del giallo”, ha proseguito Soldi. Infine l’a.d. ha sottolineato l’importanza di mantenere il doppio binario “free” e “a pagamento”, in quanto “pensiamo di poter offrire prodotti esclusivi a seconda del segmento”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Liberare le frequenze sopra i 700 Mhz entro il 2020 dai segnali tv. Le mosse dell’Unione Europea per apire il mercato al 5G