At&t/ Valuta acquisizione in Europa, offerta possibile entro anno

New York, 17 gen. (TMNews) – In difficoltà  sul mercato americano, At&t guarda all’Europa. Secondo il Wall Street Journal il colosso delle telecomunicazioni sta pensando a un’acquisizione nel Vecchio Continente per espandersi su un nuovo mercato wireless dove potere migliorare la tecnologia e mettere in atto strategie di prezzo più efficaci.
La società  americana starebbe studiando possibili target e un’offerta potrebbe arrivare entro la fine dell’anno. Per ora si tratta solo di speculazioni su un’operazione che avrebbe anche dei rischi, in particolare sul fronte dei risultati, deludenti per altre controparti che hanno tentato una via analoga.
Secondo le indiscrezioni, i vertici di At&t stanno valutando se una mossa del genere avrebbe senso, ma molti sono dell’idea che si tratterebbe di un’opportunità  unica riuscire a rilevare un operatore già  presente su un importante mercato europeo, per esempio in Germania, Gran Bretagna o Olanda.
Voci in questo senso arrivano due anni dopo che l’amministratore delegato Randall Stephenson ha cercato di acquisire per 39 miliardi di dollari T-Mobile Usa, operazione bloccata dalle autorità  americane antitrust.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Liberare le frequenze sopra i 700 Mhz entro il 2020 dai segnali tv. Le mosse dell’Unione Europea per apire il mercato al 5G