IN ARRIVO PRIMO COMPUTER ‘DA TASCA’,GRANDE QUANTO CHIAVE USB

(ANSA) – ROMA, 17 GEN – Nonostante computer e laptop stiano diventando sempre più leggeri e piccoli, nessuno può battere l’ultima creazione di Dell: sotto il nome di ‘progetto Ophelia’ é stato creato un dispositivo poco più grande di una chiave Usb che collegato a un qualsiasi schermo, anche tv, lo trasforma in un pc. Il dispositivo ha Bluetooth e Wi-fi integrati con un sistema operativo Android con tutte le funzioni di un tablet. Attraverso i servizi cloud forniti dalla casa produttrice è possibile però accedere tramite la chiavetta a contenuti di ogni tipo e persino ad altri sistemi operativi più complessi: “Oggi le persone hanno sempre più bisogno di accedere in maniera sicura ai loro contenuti personali e professionali dovunque siano – spiega il comunicato dell’azienda – nonostante il rapido avanzamento della tecnologia mobile ci sono ancora problemi per l’accesso alle informazioni quando si è via dall’ufficio”. Il ‘computer da tasca’ sarà  pronto per la commercializzazione entro il primo semestre di quest’anno, e sebbene il prezzo non sia ancora stato definito dovrebbe aggirarsi sui 50 dollari.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti