Mediaset/ Giudici riuniti su rinvio a dopo le elezioni

Milano, 18 gen. (TMNews) – I giudici della quarta sezione della corte d’appello di Milano sono riuniti per decidere se rinviare o meno il processo sui diritti tv di Mediaset a dopo le elezioni come ha chiesto la difesa dell’imputato Silvio Berlusconi. Il sostituto procuratore generale Laura Bertolè Viale si è opposto spiegando che un candidato alle elezioni non ha diritto a privilegi come imputato. “Inoltre formalmente Berlusconi non è ancora candidato non essendo scaduti i termini per la presentazione delle liste” ha aggiunto la rappresentante dell’accusa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi