Giornalisti/ Fnsi: Peluffo avvii commissione equo compenso

Roma, 18 gen. (TMNews) – La Federazione nazionale della stampa ricorda in una nota che “da oggi diventano operative le norme contenute nella legge sull’equo compenso”.
“E’ necessario – si legge nel comunciato del sindacato dei giornalisti – non attendere e rendere rapidamente operativa la Commissione alla quale è delegato il compito di definire l’entità  dell’equo compenso in coerenza con la contrattazione di settore. La Commissione deve essere costituita entro 30 giorni ed entro altri 60 questa deve deliberare”.
“Poiché l’operatività  della Commissione – prosegue la nota – è limitata a tre anni, affinché la legge possa avere effetti e si possa davvero incidere sulla situazione del mercato del lavoro autonomo giornalistico, è indispensabile non perdere tempo. Per questo la Fnsi chiede al Sottosegretario all’editoria, Paolo Peluffo, di avviare le procedure per rendere operativa la commissione. E’ un dovere – conclude la Fnsi – verso i tanti free lance che oggi subiscono trattamenti economici del tutto inaccettabili”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari