Manager

18 gennaio 2013 | 15:58

Jonathan Fowles, chief strategy officer di Initiative

Il 18 gennaio 2013 , Jonathan Fowles è stato nominato chief strategy officer di Initiative. Uno dei suoi compiti sarà  quello di guidare i processi strategici dei key market del network a livello mondiale.
Nominato miglior strategic planner in UK nel 2012*, Jonathan è stato nominato chief strategy officer del G14 di Initiative. Riportando al presidente G14, Marc Bressel, Jonanthan, di base a Londra, in questa nuova posizione coordinerà  l’attività  di communication strategy per Initiative nei diversi Paesi del G14: Regno Unito, Irlanda, Germania, Francia, Italia, Spagna, Russia, Benelux, Australia, India, Cina, Giappone, Brasile e Messico. Inoltre si occuperà , in collaborazione con il management globale e dei singoli Paesi, di sviluppare nuovi approcci strategici in ottica di crescita evolutiva e del new business. Jonathan arriva in Initiative dopo un’esperienza alla Manning Gottlieb OMD, dove ricopriva il ruolo di head of strategy & insight. Durante il periodo passato presso l’agenzia OMG, ha lavorato con i maggiori brand del mercato, quali Google, Sony, John Lewis e Virgin, ed ha contribuito al raggiungimento da parte dell’agenzia di successi senza precedenti. Il suo lavoro ha aiutato la MGOMD a vincere quattro IPA Effectiveness Awards e a conquistare il Media Lions Grand Prix a Cannes Lions nel 2012 per la campagna Google. Prima di dirigere il dipartimento strategico alla Manning Gottlieb OMD, Jonathan ha lavorato 15 anni presso PHD, arrivando a ricoprire il ruolo di executive planning director. Il primo lavoro di Jonathan per l’importante compagnia telefonica O2, ha portato all’assegnazione, da parte dell’IPA del Regno Unito, del primo Effectiveness Award dell’agenzia. Jonathan è stato autore di diversi contributi in pubblicazioni in trade advertising e ha partecipato a numerose associazioni di settore.