Televisione

21 gennaio 2013 | 18:25

TV: ARRIVA IN ITALIA EXTREME MAKEOVER HOME CON MARCUZZI

FORTUNATO PROGRAMMA USA SU CANALE 5 IN 2 PUNTATE DA 23 GENNAIO

(ANSA) – ROMA, 21 GEN – Arriva su Canale 5 ‘Extreme Makeover Home Edition Italia’, la versione italiana, condotta da Alessia Marcuzzi, del fortunato programma americano, in onda sull’ammiraglia Mediaset il mercoledì per due puntate il 23 e il 30 gennaio. “Abbiamo cercato di rimanere fedeli – spiega la Marcuzzi – alla versione americana della quale per altro io sono grande fan. Non ci sarà  studio e non sarò una presentatrice: scordatevi lustrini e paillettes! Sarò la team leader del gruppo, con jeans, elmetto e con tanto di martello pneumatico!”. Obiettivo della trasmissione è regalare un sogno ristrutturando, in 7 giorni, la casa di famiglie meritevoli, che vivono un disagio. “Alessia Marcuzzi, come un principe azzurro, irrompe con il suo team nella vita di queste persone meritevoli, premiando la loro capacità  di affrontare i problemi con coraggio e lealtà ” sottolinea Cristiana Farina, ad di MadDoll, la società , che fa parte del Gruppo Endemol, produttrice della versione italiana del format. Il bus di ‘Extreme Makeover Home Edition Italia’ è partito da Roma e ha viaggiato durante l’estate, facendo tappa prima da una famiglia della provincia di Chieti e poi di Potenza. “Sono – dice la conduttrice – due famiglie, una per puntata, con alle spalle storie dure e difficili. La prima con un ragazzo diversamente abile la cui abitazione era piena di barriere architettoniche e la seconda con una madre vedova che da sola cresce due figli”. Tante le sorprese, a partire da guest star top secret: “Un famoso presentatore si occuperà  di organizzare una serata speciale per la prima famiglia e un grande campione di motociclismo farà  un bel regalo ad uno dei figli della seconda famiglia” racconta la Marcuzzi. Oltre ad Alessia, gli altri componenti del ‘design team’ sono: l’architetto Luca Bortolotto, l’interior designer Gianni Trisciuzzi, il garden designer Luca Pirani e il direttore dei lavori Lilly De Leo. Il team è affiancato, oltre che da una squadra di operai, anche dai parenti e dagli abitanti del paese delle famiglie protagoniste. “Con questo programma abbiamo riscoperto l’unione, la forza e la solidarietà  della cultura popolare italiana” sottolinea la Marcuzzi. “In questo momento, in Italia, c’é bisogno di un programma come Extreme Makeover Home Edition, perché dà  una speranza e una possibilità  a persone più svantaggiate. E’ una fiaba a lieto fine” dice la Farina e aggiunge del fortunato format: “Alessia è la prima ad amarlo, lo conosceva da tempo e voleva farlo a tutti i costi. Speriamo che la passione con cui l’abbiamo realizzato possa arrivare agli spettatori. Se ne arrivasse anche solo la metà , sarebbe già  un successo”. L’Italia è l’ottavo paese – dopo Spagna, Brasile, Norvegia, Albania, Turchia, Filippine e Argentina – a riadattare il format americano, condotto negli Stati Uniti da Ty Pennington. “Quelli che potevano sembrare ostacoli da superare – conclude la Farina – cioé la magnificenza del programma americano e l’effettiva fattibilità  in Italia, sono stati tutti superati”. (ANSA).