RAI: GIANNINO, NON E’ SERVIZIO PUBBLICO, PRIVATIZZARLA

(ANSA) – TORINO, 22 GEN – “La Rai va privatizzata: un servizio pubblico ci vuole ma la sua gestione deve andare ai privati”. E’ l’auspicio del leader di ‘Fare Per fermare il declino’, Oscar Giannino, a Torino per presentare i candidati piemontesi del movimento. “La Rai attuale – spiega Giannino – è un finto servizio pubblico in mano dei partiti e anche la Rai di Monti non è cambiata con le sue nomine col bilancino. Non bisogna più tenere in piedi questo baraccone”. Giannino poi ha annunciato che “da oggi parte la battaglia contro il canone”. “Ci viene presentato come canone per un servizio pubblico ma siccome la Rai non è un servizio pubblico, il canone è una tassa di possesso su un elettrodomestico”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi