INTERNET: NASCE ALLEANZA PER SVILUPPO ECONOMIA DIGITALE

TRE PROPOSTE IN VISTA DEL NUOVO GOVERNO

(ANSA) – ROMA, 22 GEN – E’ stata presentata a Roma Alleanza per Internet, iniziativa promossa da Puntoit e Key4biz per fare dell’Italia – informa una nota – “uno dei paesi più avanzati al mondo nell’economia digitale”. “Un solido sviluppo dell’economia digitale è oggi più che mai – afferma Luigi Gambardella, presidente di Puntoit – un fattore chiave delle politiche volte alla ripresa economica e alla crescita del paese”. Presidente è l’ex garante della Privacy, Franco Pizzetti, che ha scritto a Silvio Berlusconi, Pierluigi Bersani, Oscar Giannino, Beppe Grillo, Antonio Ingroia e Mario Monti, leader delle coalizioni e delle forze politiche, chiedendo “un impegno chiaro perché nella prossima legislatura sia data attuazione a tre proposte per favorire l’economia digitale in Italia”. “La prima – prosegue la nota – è la nomina nella formazione del prossimo governo di un ministro per la Società  Digitale, dotato di competenze e risorse finanziarie adeguate alla sfida dell’innovazione, secondo le indicazioni della Commissione europea e sull’esempio di analoghe figure presenti nei governi dei principali Paesi dell’Unione. La seconda, una legge che preveda di rendere disponibile l’accesso e l’uso del wifi in tutti gli esercizi commerciali, stazioni ferroviarie ed aeroporti. La terza, una legge per sviluppare i pagamenti mobili e l’uso dei coupon elettronici in modo da permettere una diffusione piu” agevole degli sconti nelle transazioni commerciali”. “Alleanza per Internet – secondo Raffaele Barberio, Direttore di Key4Biz e co-promotore dell’iniziativa – renderà  pubblico l’appoggio delle coalizioni e delle forze politiche e l’impegno a presentare e portare avanti tali proposte in sede legislativa”. L’iniziativa ha ricevuto in pochi giorni l’adesione di oltre 100 decision makers e protagonisti dell’Internet Italiano.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti