E’ MORTO ALBERTO PAGANO, GIORNALISTA PARLAMENTARE DELL’ANSA

(ANSA) – ROMA, 23 GEN – E’ morto improvvisamente a Roma il giornalista dell’ANSA Alberto Mario Pagano. Tra pochi giorni avrebbe compiuto 54 anni. Entrato all’ANSA all’inizio del 1989, Pagano è stato per vent’anni giornalista parlamentare. Nella sua carriera è stato soprattutto testimone e cronista delle formazioni politiche della sinistra nate dopo la fine del Pci: ha raccontato la nascita di Rifondazione Comunista, l’ascesa di Bertinotti alla segreteria, la difficile convivenza con Cossutta, lo strappo sul governo Prodi culminato nella nascita del Pdci, l’arrivo di Bertinotti alla presidenza della Camera. Più recentemente Pagano ha lavorato all’ufficio centrale dell’agenzia, nella redazione che si occupa dei canali specializzati sul web e al sito ansa.it. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari