INTERNET: USA, BIBLIOTECA CONGRESSO VUOLE ARCHIVIARE I TWEET

(AGI) – New York, 23 gen. – Oltre alla collezione di libri piu’ grande del mondo, la biblioteca del Congresso negli Usa raccogliera’ anche i miliardi di tweet mandati dagli americani. Lo ha annunciato la stessa istituzione, secondo cui i micromessaggi sono ‘una parte importante della narrativa del paese’. Il lavoro e’ gia’ iniziato, con oltre 200 miliardi di tweet che vengono scandagliati da una azienda privata di Boulder, in Colorado. Della ‘collezione’ fanno gia’ parte il primo messaggio in assoluto lanciato dal fondatore della compagnia Jack Dorsey o quello mandato dal presidente Barack Obama in occasione della sua prima vittoria.
Per l’impresa sono disponibili 133mila gigabyte di spazio, ma il sistema e’ abbastanza macchinoso, e puo’ impiegare fino a 24 ore per rispondere alle richieste dei ricercatori di tutto il mondo: “Evidentemente – sottolinea il Congresso – la tecnologia per utilizzare i tweet a fini scientifici e’ molto indietro rispetto a quella per produrli”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti