Anche i privati sulla nuvola di Telecom

La Nuvola italiana, il servizio di cloud computing di Telecom Italia disponibile finora solo per aziende e pubblica amministrazione, si apre ai privati con TI Cloud, il nuovo spazio virtuale dove archiviare e condividere i propri documenti personali.
L’offerta mette a disposizione dei clienti 200 gb di memoria in abbonamento a 6,90 euro mensili, facendo concorrenza ad altri provider di clouding presenti sul mercato consumer già  da qualche tempo: Google, ad esempio, con il suo Google Drive offre, oltre ai 5 gb gratuiti di default, un’estensione fino a 200 gb a 9,99 euro mensili, mentre per Apple su iCloud prevede al massimo 50 gb al costo di 80 euro annuali.
A promuovere TI Cloud sulle tivù nazionali sono Mara Maionchi e Nicola Savino, testimonial dello spot ideato dall’agenzia Santo con la regia di Gabriele Muccino, on air dal 13 gennaio. La nuvola personale sarà  presto anche su mobile con un’app dedicata per smartphone Android.

L’articolo è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 435 – Gennaio 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale