Protagonisti del mese, Scelte del mese

24 gennaio 2013 | 9:51

Il delirio controllato di Cattelan

“È difficile capire quanta gente mi sono portato dietro arrivando in Deejay perché non ho dati precisi in mano. Ma dal contatto quotidiano con gli ascoltatori riconosco molte persone che mi seguivano prima, per cui…”. Alessandro Cattelan, conduttore di Mtv e ‘Quelli che il calcio’ e star dell’ultima edizione di ‘X Factor’, da gennaio è entrato nella squadra di Linus. Arriva a Deejay dopo una carriera radiofonica iniziata in Kiss Kiss e poi approdata a 105. “Anche in tivù non mi sono mai lasciato prendere dalla frenesia da dati di ascolto un po’ perché ho lavorato per Sky e Mtv dove non c’è un’ansia esasperata del ‘giorno dopo’ e un po’ perché quando ero a ‘Quelli che’ o alle ‘Iene’ nel bene o nel male non ero io il protagonista principale”, spiega.
Nato a Tortona l’11 maggio 1980, Alessandro Cattelan a Radio Deejay conduce il programma di mezzogiorno ‘Catteland’. “Quando mi ha reclutato Linus ha detto solo di portare il mio mondo davanti ai microfoni, che tradotto per me significa chiacchierare liberamente con gli ascoltatori, stabilire rapidamente un’empatia con loro, insomma mettere in piedi un delirio controllato”.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 435 – Gennaio 2013