Comunicazione, università , giovani e mondo del lavoro: la ricerca Ferpi

Le prime esperienze lavorative per i neo-laureati in comunicazione avvengono prevalentemente attraverso stage, la maggior parte retribuiti, e contratti a progetto. Lo dice una ricerca della Ferpi, Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, sul tema della comunicazione, i giovani, le università  e il mondo del lavoro, realizzata in collaborazione con Unimonitor.com La Sapienza e la Facoltà  di Economia-Università  di Roma Tor Vergata su un campione di 130 aziende e oltre 700 giovani comunicatori in Italia. Obiettivo della survey, presentata nel gennaio 2013, è quello di mettere a confronto esigenze, comportamenti, opinioni, scelte e problemi dei giovani e delle imprese che li selezionano.

– Ricerca Ferpi – Sintesi dei risultati (.doc)

– Ricerca Ferpi – Report (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Assocom stima il mercato adv a +1,9%, con la tv sotto il 50%. Hub Media: urge chiarezza su gare e auditor

Agcom, crisi editoria richiede ampia riflessione, in 10 anni perso metà del peso. Cardani: Sic vale 17,6 mld

Seconda edizione per il ‘Libro bianco sulla comunicazione digitale’