TV: NATALE, VICENDA LA7 PROVA DI ANOMALIA MEDIA ITALIANI

(ANSA) – ROMA, 24 GEN – “La vicenda de La7 è una prova tra le più evidenti delle anomalie che ancora dominano l’assetto italiano dei media. Un polo di qualità  che trova ostacoli ogni volta che sembra sul punto di decollare, come giustamente ricorda la redazione. Ascolti che non vengono premiati da corrispondenti introiti pubblicitari. E il consueto e legittimo sospetto che i movimenti di mercato siano ispirati a logiche politiche ben più che a sane ragioni imprenditoriali”. Lo dice Roberto Natale Candidato Sel al Senato. “Alla coalizione progressista, nella prossima legislatura, spetterà  il compito non di ‘fare il tifo’ per questa o quella emittente – aggiunge Natale -, ma di creare le condizioni per un allargamento del mercato e un pluralismo meno stentato”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi