Editoria

28 gennaio 2013 | 11:37

GIORNALISTI: CARD.BAGNASCO, SERVE RICHIAMO A RESPONSABILITA’

UTILE ENFATIZZARE MENO CERTI ASPETTI NEGATIVI

(ANSA) – GENOVA, 26 GEN – Monito ai giornalisti da parte dell’arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco: “serve maggiore responsabilità ”. E’ quanto Bagnasco ha sottolineato incontrando oggi gli operatori del mondo dell’informazione in occasione della ricorrenza di San Francesco di Sales. “Chi ha maggiore responsabilità , in qualunque ambiente, per fare bene il proprio dovere deve essere coerente e di esempio. Questo è un fortissimo richiamo alla responsabilità  di tutti noi. Più si è coerenti con i propri impegni e con un codice morale di comportamento degno della persona umana, più i mezzi di comunicazione possono fare meglio il proprio lavoro”. “Mi chiedo – ha aggiunto – se sia possibile, non dico passare sotto silenzio, perché non sarebbe corretto, ma enfatizzare meno determinati esempi negativi. Perché sembra quasi che a volte tendiamo a dare troppa importanza a certi esempi, che invece meriterebbero zero”. Per il cardinale i mezzi di comunicazione devono “valorizzare un modo diverso di pensare e vivere. Devono veicolare le categorie dell’onestà , del senso del dovere, dell’onore, dell’essenzialità , anziché enfatizzare categorie ed esempi opposti. Nella misura in cui si riesce a valorizzare certe categorie sane, e non altre, c’é un grande vantaggio, una grande responsabilità  e un grande merito”. (ANSA).