Notizie di agenzia

29 gennaio 2013 | 10:13

Russia/ Duma rinuncia a legge anti stranieri in tv

Mosca, 29 gen. (TMNews) – La Duma di Stato, la camera bassa del parlamento russo, ha deciso di non portare avanti il disegno di legge controverso che vieta ai cittadini stranieri di lavorare nei settori radiotelevisivi russi. La normativa, con lo scopo di impedire agli stranieri di “screditare” la Russia, sembrava mirare a una delle personalità  piu’ note e critiche con il potere centrale della televisione russa, Vladimir Pozner, che ha cittadinanza sia russa che degli Stati Uniti. Il conduttore televisivo era finito nel mirino dei legislatori l’anno scorso dopo aver pubblicamente criticato la Duma di Stato. Pozner si scusò immediatamente, dicendo che era stato “un lapsus”. Si è scusato di nuovo Domenica, sottolineando che era “l’unica cosa”, per cui lui abbia mai chiesto scusa.