Notizie di agenzia

29 gennaio 2013 | 11:39

ENI: AL PRIMO POSTO TRA LE IMPRESE PIU’ AMATE DAI NEOLAUREATI

(AGI) – Roma, 28 gen. – Eni al primo posto tra le imprese piu’ amate dai giovani laureati, seguita da Fs, Bnl, Apple e Banca d’Italia. E’ quanto emerge dalla graduatoria del ‘Best Employer of Choise 2013′, l’indagine condotta da Cesop Communication sulle aziende piu’ ambite dai neolaureati e pubblicata su Affari&Finanza. I giovani sanno che per trovare un lavoro devono puntare sull’eccellenza, su aziende solide e che puntano sulla formazione. Eni infatti investe proprio in formazione 70 milioni di euro l’anno e oltre 3 milioni di ore. “Questi ragazzi conoscono bene la nostra azienda – afferma Salvatore Sardo, Chief Corporate Operations Officer di Eni, ad Affari&Finanza – e sanno che, in un momento in cui tante certezze vengono meno, lavorare per una realta’ solida che permette di avere esperienze internazionali diventa una garanzia per la loro carriera. La percezione positiva che i neolaureati hanno di noi dipende anche dagli investimenti che facciamo sulla formazione (70 milioni di euro l’anno e 3,5 milioni di ore)”. “Ormai sono tutti consapevoli che entrare in un’azienda senza avere la possibilita’ di una formazione continua significa restare fuori dal mercato. Eni assume 300-400 giovani laureati ogni anno – continua Sardo – tra l’altro, le assunzioni femminili sul totale sono passate dal 20% di cinque anni fa al 23% attuale, con l’obiettivo di arrivare al 28%”. Nella classifica Eni resta in prima posizione, seguita da Fs e Bnl che sale di undici posizioni in un anno. In quarta posizione ci sono Banca d’Italia e Apple, poi Google e Mondadori (entrambe al quinto posto).