Notizie di agenzia

30 gennaio 2013 | 14:56

WikiLeaks: Assange si candidera’ al Senato australiano

(ASCA-AFP) – Sydney, 30 gen – WikiLeaks ha annunciato che il suo fondatore, Julian Assange, si candidera’ alle prossime elezioni per il Senato Australiano. L’organizzazione lo ha fatto sapere in un messaggio lanciato poche ore prima dell’annuncio fatto dal primo ministro australiano Julia Gillard, che ha indicato per il prossimo 14 settembre la data delle elezioni. La notizia desta curiosita’ data la complicta situazione giudiziaria di Assange, al momento rifugiatosi nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra, dove ha chiesto asilo lo scorso giugno per evitare l’estradizione verso la Svezia. In un tweet dell’organizzazione si legge che tecnicamente la costituzione australiana permetterebbe ad Assange di essere eletto, ma anche che avrebbe tempo due mesi per entrare nella camera alta del parlamento australiano, dopodiche’ verrebbe rimpiazzato per legge da un membro dello stesso partito. ”Sara’ bellissimo – ha detto la madre di Assange, commentando entusiasta la notizia – noi di solito scegliamo tra il primo e il secondo partito lacche’ degli Stati Uniti”