Nessuna festa con elefanti, Campbell vince causa contro Telegraph

Roma, 31 gen. (TMNews) – Naomi Campbell ha vinto una causa contro il Daily Telegraph, per un articolo pubblicato a novembre, nel quale raccontava di una gara di polo con elefanti che la dea nera della passerella aveva intenzione di organizzare per il compleanno del fidanzato in India. Il quotidiano britannico ha chiesto scusa alla modella e dovrà  versarle una “somma sostanziosa” come risarcimento e spese legali. Nell’articolo compariva la condanna degli animalisti, indignati per la stravagante festa organizzata in occasione del 50esimo compleanno del miliardario russo Vladimir Doronin, detto il Donald Trump di Mosca, a Jodhpur, storia ampiamente ripresa dalla stampa indiana e non solo. “Non c’è mai stata l’idea di organizzare una partita di polo con gli elefanti – ha dichiarato la top model in un comunicato – pertanto le accuse non avrebbero dovuto essere pubblicate”. La modella si è detta comunque felice che la storia si sia conclusa bene e ha accettato le scuse del giornale.
Allo stravagante party, organizzato nel fortino del 15esimo secolo nella seconda città  del Rajasthan, avrebbe partecipato anche la modella Kate Moss.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Liberare le frequenze sopra i 700 Mhz entro il 2020 dai segnali tv. Le mosse dell’Unione Europea per apire il mercato al 5G