Editoria, Televisione

04 marzo 2013 | 11:17

TV: GRECO AD AGORA’,CONTINUEREMO AVVICINARE PAESE A POLITICA

LUNEDI’ IL PASSAGGIO DEL TESTIMONE CON VIANELLO

(ANSA) – ROMA, 2 MAR – ‘Agora” cambia conduzione. Dalla puntata di lunedì, in onda alle 8 su Rai3, Andrea Vianello, neodirettore di Rai3, lascia dopo due anni e mezzo la guida della trasmissione politica nelle mani di Gerardo Greco, storico corrispondente Rai dagli Stati Uniti. “E’ stata un’esperienza entusiasmante – dichiara Vianello – mi ha dato molto personalmente ma soprattutto credo abbia valorizzato una fascia cruciale del mattino di Rai3 con un’offerta informativa vincente. Il programma è merito di una squadra fortissima e credo che la scelta di Greco, giornalista e conduttore di grandissimo valore, sia in linea con un’idea di servizio pubblico obiettivo, immediato e completo”. Per Gerardo Greco ad ‘Agora’ si proseguirà  in una “continuità , anche ideale, con Andrea Vianello, che conosco da quando eravamo giovani cronisti al giornale radio. Raccolgo – dice – il testimone pesante di una trasmissione che ha cambiato il volto dell’informazione politica rendendola più comprensibile e fluida. L’obiettivo sarà  quello di continuare ad avvicinare il Paese alla politica. In un momento delicato come questo, raccontiamo l’Italia senza filtri, così come è uscita da questa tornata elettorale, in tutte le sue sfumature e contraddizioni”. Tra i temi di lunedì, l’ipotesi di un ‘governissimo’ rimasta in stand-by con il Pd che presenta il suo piano per governare, mentre un’ampia fascia dell’elettorato del Movimento 5 Stelle sembra favorevole al dialogo con i democratici. Ospiti di Gerardo Greco saranno Barbara Saltamartini (Pdl), Nico Stumpo (Pd), Mario Sechi (Scelta civica con Monti per l’Italia), Mario Pozza, presidente Confartigianato Marca Trevigiana, Maria Teresa Meli, giornalista del Corriere della Sera. (ANSA).