TI MEDIA: VERIFICHE CONSOB SU MODALITA’ ANNUNCIO LA7

(ANSA) – MILANO, 4 MAR – Consob avvia verifiche sulla fuga di notizie relativa alla vendita di La7 a Cairo da parte di Ti Media. Due ore prima del comunicato della società  Gad Lerner ha annunciato su twitter la chiusura dell’operazione e Urbano Cairo l’ha confermata a Radio 24 mentre il titolo Ti Media in borsa è scivolato in ribasso. Col venir meno della prospettiva di un’offerta di Clessidra sull’intera Ti Media, che avrebbe comportato anche il lancio di un’Opa, il titolo della società  televisiva del gruppo Telecom ha invertito la tendenza positiva a Piazza Affari sprofondando fino a chiudere in ribasso del 6,4% Per questo, oltre alle verifiche per ricostruire il processo di formazione della notizia sulla vendita di La7 e la correttezza dei tempi e delle modalità  di diffusione la Commissione ha avviato il consueto monitoraggio degli scambi sul titolo Ti Media per accertare chi ha comprato e venduto dopo la diffusione delle indiscrezioni. Riguardo in particolare al tweet di Lerner, l’autorità  che vigila sulla borsa dovrà  verificare – si apprende – se la fonte che gli ha girato l’informazione riservata lo ha fatto per motivi non legati all’attività  professionale del giornalista. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi