Televisione, TLC

05 marzo 2013 | 11:08

T.I.Media: resta nodo debito

ROMA (MF-DJ)–Solo nel lungo periodo T.I.Media avra’ benefici sui margini dalla cessione di La 7. Il nodo del debito resta invariato. Lo scrive il “Sole 24 Ore” precisando che con la vendita dell’emittente il gruppo di Tlc libera il bilancio dall’impatto negativo dell’Ebitda della Tv, in rosso per 60 mln; resta in portafoglio, in compenso, una T.I.Media con ricavi per 99 mln e un Margine operativo lordo di 22 mln. Denari, tuttavia, che nei prossimi mesi potrebbero venir assorbiti per coprire gli investimenti e i potenziali oneri finanziari connessi al debito (calcolato intorno ai 250 mln) della nuona T.I.Media. Di conseguenza, oltre che sul debito, anche sul fronte della marginalita’ l’operazione potrebbe rivelarsi neutra nell’immediato. L’indebitamento finanziario e’ previsto sotto i 27 mld ma intanto Moody’s ha abbassato il rating: il taglio della cedola non basta.