Yahoo/ Basta telelavoro: Marissa Mayer vuole motivare dipendenti

Roma, 6 mar. (TMNews) – Marissa Mayer vuole motivare il personale: così Yahoo ha spiegato la decisione del suo amministratore delegato di porre fine al telelavoro, chiedendo ai dipendenti di tornare in ufficio dal prossimo giugno per collaborare al rilancio dell’azienda. Gli stessi dipendenti di Yahoo hanno dichiarato che la decisione di Mayer non rappresenta una dichiarazione di guerra al telelavoro, quanto piuttosto un’iniziativa volta a risolvere i problemi specifici dell’azienda. Parlando al New York Times, i lavoratori hanno infatti offerto il ritratto di una società  con una forza lavoro non motivata, un morale a terra e un’eccessiva burocrazia che ha portato Yahoo fuori dalla competizione con i suoi rivali.”Il morale era a terra perchè si pensava che l’azienda stesse morendo”, ha ammesso un ex manager del gruppo, parlando in forma anomina al Nyt.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti