Mediaset: Cassazione conferma correttezza Mediatrade Roma

ROMA (MF-DJ)–La Suprema Corte di Cassazione, giudice di ultima istanza, ha confermato con la sentenza depositata oggi che l’acquisto dei diritti televisivi effettuato dalle societa’ del Gruppo Mediaset e’ avvenuto a prezzi di mercato, nel rispetto delle leggi e che non si e’ verificata alcuna evasione fiscale. Mediaset, informa una nota, e’ fiduciosa che identico esito avranno i processi ancora in corso per fatti analoghi a quelli appena esaminati dalla Suprema Corte. In particolare, l’Appello del processo Diritti che gia’ in primo grado ha visto l’assoluzione del presidente di Mediaset e il processo Mediatrade in fase di dibattimento a Milano.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi