Microsoft: Almunia, societa’ ha collaborato in indagine antitrust

MILANO (MF-DJ)–Il commissario antitrust Ue, Joaquin Almunia, ha evidenziato il ruolo collaborativo di Microsoft nel corso dell’indagine antitrust, che ha colpito lo stesso gigante informatico statunitense. La societa’, infatti, ha ricevuto dall’Ue una multa di 561 mln euro, per non aver tenuto fede all’impegno di offrire agli utenti Windows la possibilita’ di optare per un browser diverso da Internet Explorer. “Innanzitutto, questo incidente ci ha insegnato che dovremmo monitorare piu’ attentamente le societa’, dopo aver accettato i loro impegni”, riferisce Almunia, aggiungendo che “in questo caso, dato che l’impegno risulta chiaro, la supervisione e’ stata affidata alla societa’ stessa, costretta a relazionare sullo svolgimento dei compiti. Cio’ e’ stato fatto, solo che in maniera sbagliata”. Inoltre, continua Almunia, Microsoft e’ stata “utile e collaborativa nel corso delle indagini”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti