Tlc: Altroconsumo ad Agcom, Raccomandazione Ue aumenta tariffe

ROMA (MF-DJ)–La bozza di Raccomandazione sugli obblighi di non discriminazione e sulla modalita’ di calcolo in materia di accesso alle reti di comunicazione elettronica, che domani sara’ discussa nella riunione del Berec, l’Organismo dei regolatori europei delle comunicazioni elettroniche, avra’ come effetto un aumento delle tariffe a carico dei consumatori. E’ quanto si legge in una lettera di Altroconsumo che chiede all’Agcom di esprimere parere negativo circa il testo attuale della bozza di Raccomandazione, dal momento che “l’approccio scelto dalla Commissione Europea produrra’ un aumento dei prezzi per i consumatori finali senza peraltro contestualmente consentire connessioni a banda larga di piu’ elevata qualita’ ad un costo ragionevole”. Per Altroconsumo, “gli obiettivi posti dall’Agenda Digitale europea possano essere raggiunti solo se i mercati delle tlc rimarranno efficacemente regolamentati; sia scelto un piu’ corretto approccio per determinare i prezzi wholesale e vengano salvaguardati adeguati investimenti in banda ultralarga”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci