MURDOCH: AVEVANO VENDUTO SEGRETI AL SUN, 2 AGENTI COLPEVOLI

SI TRATTAVA DI DETTAGLI SU VIP FINITI IN MANETTE E CARCERE

(ANSA) – LONDRA, 8 MAR – Avevano venduto al tabloid Sun segreti riguardanti alcuni vip e le loro famiglie. Due ex agenti britannici oggi si sono dichiarati colpevoli nel processo per la compravendita di informazioni riservate fra membri delle forze dell’ordine e alcuni giornalisti del giornale di Rupert Murdoch. Si tratta di Alan Tierney, ex poliziotto, che ha venduto i dettagli degli arresti del musicista Ronnie Wood e della madre di John Terry, calciatore del Chelsea. L’altro condannato è Richard Trunkfield, ex guardia carceraria, che ha passato al Sun informazioni su un “personaggio di alto profilo” finito dietro le sbarre. Questo processo è solo in parte legato a quello relativo al cosiddetto ‘Tabloidgate’, lo scandalo che si è abbattuto come una bufera sul gruppo del tycoon australiano, e che riguardava intercettazioni telefoniche illegali, ai danni di vittime di crimini e vip. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari