Comunicazione, TLC

08 marzo 2013 | 16:00

Vodafone/ Comune Ivrea e Provincia chiedono incontro con vertici

Torino, 8 mar. (TMNews) – A seguito del nuovo piano industriale presentato da Vodafone Italia che prevede un taglio di 700 posti di lavoro, il Comune di Ivrea e la Provincia di Torino chiedono un incontro urgente con i vertici aziendali di Vodafone ed in particolare con l’Amministratore Delegato del Gruppo, Paolo Bertoluzzo per un approfondimento della delicata situazione. L’assessore al Lavoro della Provincia di Torino Carlo Chiama, il Sindaco della Città  di Ivrea Carlo della Pepa e l’Assessore al Lavoro Enrico Capirone esprimono tutta la loro preoccupazione a fronte di un piano industriale “che si teme – hanno sottolineato – possa avere pesanti ricadute occupazionali su un territorio gia’ duramente provato dal difficile contesto economico e che sta gia’ pagando, ancora piu’ che in altri contesti territoriali, un pesante tributo alla crisi economica attuale”. In Piemonte si contano complessivamente circa 700 addetti, di cui la gran parte poco meno di 600 nella sede di Ivrea, particolarmente sviluppata l’area dello sviluppo centrale e dell’amministrazione, oltre che call center e rete commerciale, mentre un centiaio sono a San Mauro addetti principalmente alla rete. L’auspicio degli enti locali e’ che dai “vertici aziendali di Vodafone Italia venga data quanto prima la disponibilita’ ad avviare un confronto al fine di valutare tutte le possibili soluzioni atte ad evitare il prospettato taglio di posti lavorativi”.