Cinema, Editoria

08 marzo 2013 | 16:23

ARRESTO RIZZOLI: RIESAME, DEVE ANDARE IN CARCERE

RESPINTA ISTANZA DOMICILIARI, ORA PRODUTTORE E’ IN OSPEDALE

(ANSA) – ROMA, 08 MAR – Il produttore cinematografico Angelo Rizzoli dovrà  andare in carcere. Lo ha deciso il Tribunale del Riesame di Roma che ha respinto l’istanza dei difensori per gli arresti domiciliari. Rizzoli, per le sue condizioni di salute, si trova ora nel reparto protetto dell’ospedale Pertini. Nei confronti del produttore, il 14 febbraio scorso era stata emessa una ordinanza di custodia cautelare in carcere per l’accusa di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale. Rizzoli, affetto da sclerosi a placche, era stato subito trasferito al reparto protetto del Sandro Pertini. (ANSA).