GIORNALISTI: MORTO MAURO MAURIZI (TG1)

TELEOPERATORE DA BOSNIA A MEDIO ORIENTE, SEGUI’ MONDIALI 2006

(ANSA) – ROMA, 10 MAR – E’ morto oggi, per un infarto, Mauro Maurizi, inviato di guerra e cameraman del Tg1. Romano, 61 anni, é stato per decenni in prima linea su tutti i fronti di crisi internazionale, dal Medio Oriente all’Iraq, dalla Bosnia all’Afghanistan. Nel 2002 rimase ostaggio, con altri cinque giornalisti italiani, nella Basilica della Natività  di Betlemme dove centinaia di militanti palestinesi erano assediati dalle forze israeliane durante la seconda Intifada. Inviato anche per avvenimento sportivi, ha seguito Olimpiadi e Mondiali di calcio, tra cui quello vinto dall’Italia nel 2006. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari