USA:STRETTA SU PUBBLICITA’ TWITTER, SERVE MAGGIORE CHIAREZZA

ARRIVANO NUOVE LINEE GUIDA AUTORITA’

(ANSA) – NEW YORK, 13 MAR – La pubblicità  su Twitter e Facebook deve rispettare gli standard della pubblicità  sui media tradizionali. Lo afferma la Federal Communication Commission (Ftc), annunciando le nuove linee guida da seguire per reclamizzare prodotti sui social media, ampliando le regole ormai obsolete per la pubblicità  sul Web agli smartphone. L’aggiornamento arriva mentre le società  di marketing cercano nuovi mezzi per farsi strada e i social media sono considerati un mezzo per esaminare i gusti e gli interessi dei consumatori. Su Twitter, ad esempio, le aziende alcune volte pagano i vip per esprimersi a favore di un prodotto presso i loro follower. La Federal Communication Commission chiede ai pubblicitari chiarezza nelle modalità  di comunicazione per non ingannare neanche una “significativa minoranza ragionevole di consumatori”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti