New media

13 marzo 2013 | 10:11

Web: siti Comuni nel mirino del garante privacy

MILANO (MF-DJ)–Siti web dei comuni nel mirino del garante della privacy. Oscurato il contenuto di alcune ordinanze di trattamento sanitario obbligatorio per violazione del divieto di diffusione di dati relativi alla salute delle persone. E sono in arrivo sanzioni amministrative. Il garante, scrive Italia Oggi, ha applicato il principio del codice della privacy per cui che le pubbliche amministrazioni (ma anche i privati) non possono diffondere dati sanitari (articolo 22, comma 8, del D. Lgs 196/2003). Cosi’ per dieci comuni e’ scattato l’oscuramento dai siti web dei dati personali contenuti in alcune ordinanze con le quali i sindaci disponevano il trattamento sanitario obbligatorio per determinati cittadini.