GOOGLE:MULTA DA 7 MLN IN USA,CON STREET VIEW VIOLATA PRIVACY

ACCORDO CON 38 STATI, UNA MAGGIORI SANZIONI ERA DIGITALE

(ANSA) – NEW YORK, 12 MAR – Google ha accettato di pagare una sanzione da 7 milioni di dollari per aver raccolto dati senza autorizzazione tramite Street View. L’accordo è stato raggiunto da Mountain View con 38 stati americani più il Distretto di Columbia. Si tratta di una delle più alte sanzioni imposte per violazione della privacy nell’era digitale. “I consumatori hanno delle aspettative riguardo alla privacy. Questo accordo riconosce i loro diritti e assicura che Google non usi tattiche simili in futuro per raccogliere informazioni personali senza il permesso dei consumatori” afferma il procuratore generale del Connecticut, George Jepsen, sottolineando che nell’accordo raggiunto con Google, Mountain View ammette di aver agito in modo improprio e si impegna in un ampio programma di istruzione dei dipendenti sulla privacy. L’indagine che ha portato all’accordo odierno è stata avviata nel giugno 2010, dall’allora procuratore generale del Connecticut Richard Blumenthal, alla guida degli altri Stati americani. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti