Comunicazione, Editoria

13 marzo 2013 | 14:45

Abruzzo: Gatti, 2 mln per attivita’ formative discipline spettacolo

(ASCA) – L’Aquila, 13 mar – L’Assessorato al Lavoro della Regione Abruzzo ha pubblicato l’avviso del progetto ”Backstage”, finanziato con 2 milioni di euro del Fondo sociale europeo – Piano operativo 2012/13. Prevede la realizzazione di due iniziative di formazione per 80 ragazzi della durata di 18 mesi per la creazione di nuove opportunita’ di inserimento lavorativo o di nuove imprese nell’ambito dei settori dello spettacolo, anche attraverso l’autoimprenditorialita’ o l’autoimpiego. ”Formazione specializzata nel settore dello spettacolo per rendere immediatamente spendibile sul mercato del lavoro il talento dei ragazzi abruzzesi – dice l’assessore Paolo Gatti – Con questa idea abbiamo immaginato il progetto ‘Backstage’ che costituisce la naturale prosecuzione delle buone pratiche gia’ attivate con il ‘Progetto interregionale palcoscenico’ e il ‘Progetto speciale multiasse Reti per l’Alta formazione e l’inserimento lavorativo in campo musicale e in altri campi del mondo dello spettacolo”’. Per Gatti ”la televisione, il cinema, il teatro, la danza e la musica possono offrire uno sbocco professionale interessante per tanti abruzzesi desiderosi di affermarsi grazie ai loro talenti”. ”Con iniziative come questa – aggiunge – la Regione Abruzzo scommette su quelle nicchie del mercato, come gia’ fatto con il settore della formazione del restauro archeologico e dell’enogastronomia d’eccellenza, che ancora dimostrano un forte dinamismo e possono rappresentare un volano per l’economia abruzzese”.