TLC

15 marzo 2013 | 9:59

T.I.Media: all’8/3 perdita di 152,7 mln, patrimonio netto a 3,5 mln

MILANO (MF-DJ)–A seguito di alcune svalutazioni effettuate su Telecom Italia Media Broadcasting srl da Telecom Italia lo scorso 4 marzo in occasione dei conti d’esercizio, T.I.Media ha provveduto a rivedere i propri conti apportando un impairment aggiuntivo di 14,9 milioni di euro. Per effetto di quest’ultimo, spiega una nota, la situazione patrimoniale all’8 marzo evidenzia una perdita complessiva di 152,7 milioni, generata dall’andamento gestionale del periodo e dallo stanziamento di fondi in relazione alle future perdite sulla cessione della partecipazione in La7, per un valore stimato di 150,7 milioni. Di conseguenza, il patrimonio netto di T.I.Media risulta pari a 3,5 milioni di euro, in riduzione di 52,7 milioni rispetto a fine 2012. Il Cda della societa’ ha anche preso atto del rilascio, da parte di Telecom I., di una lettera di sostegno patrimoniale e finanziario con la quale la controllante conferma la propria intenzione e l’impegno a finanziare e sostenere patrimonialmente T.I.Media per assicurarne sia l’adempimento delle obbligazioni sia la regolare prosecuzione e continuita’ di impresa, il tutto almeno relativamente agli esercizi 2012 e 2013.