New media

19 marzo 2013 | 16:31

Ict/ Assinform:Boom tablet +139%, smartphone +62%, smart Tv +31%

Roma, 19 mar. (TMNews) – E’ boom in Italia per tablet, smartphone e smart tv. Il numero di questi dispositivi nel 2012 ha registrato significativi incrementi, secondo quanto emerge dal Rapporto Assinform sul mercato Ict. Per contro si registra il calo di computer, console, smart-box e stampanti. Nel nostro Paese, infatti, si ripropone la polarizzazione del mercato che c’è a livello mondiale e vede da una parte il calo delle componenti tradizionali e la spinta di quelle nuove. Sul fronte dispositivi e sistemi (17.292 milioni di euro), le vendite di PC diminuiscono a 5,34 milioni di unità  (-13,8%, con un calo ancora più vistoso nella componente dei portatili), mentre quelle dei tablet crescono del 139,2% superando 2 milioni di pezzi, anche se con un incremento in valore (798 milioni, +69,1%) contenuto per effetto del progressivo calo dei prezzi. Internet key e cellulari calano in unità  vendute del 13,2% a 15,9 milioni, mentre quelle di smartphone crescono del 62% a 8,6 milioni; e anche in valore il contrasto è evidente, con i cellulari che scendono del 25,9% a 815 milioni egli smartphone che salgono 38,9% a 2.320 milioni. Calano gli home/office device (console, smart-box e stampanti) in valore del 19,7% a 738 milioni, mentre le smart tv salgono del 31% a 910 milioni. I sistemi enterprise scendono dell’8,7% a 4.103 milioni, con cali pronunciati per le due compenti chiave, dei sistemi specializzati (-9,1% a 1.526 milioni) e dei sistemi di comunicazione (-8,8% a 1.805 milioni); invece le infrastrutture ICT crescono del 3,2% a 5.021 milioni, con spinte significative per la componente mobile (+4,3% a 1.930 milioni).