FENOMENO ANGRY BIRDS, ORA DIVENTA ANCHE GIOCO IN SCATOLA

(ANSA) – ROMA, 19 MAR – Sull’onda di una moda che non accenna a diminuire, Angry Birds, in origine due anni fa un gioco per smartphone, dopo essere diventato applicazione per facebook, videogioco e presto anche serie tv animata, dal digitale passa al gioco face to face. Da mesi in cima alle classifiche c’é l’app Angry Birds Star Wars e dai coraggiosi pennuti in combine con gli eroi di Guerre Stellari della saga di George Lucas arrivano ora i giocattoli da collezionare. Ed è così che la lotta tra l’ordine degli Jedi e la schiera dei temibili Sith si fa avvincente. Da virtuali a reali: sono oltre 40 i personaggi. E per mettere in scena le avventure e la sfida tra uccellini e maialini c’é persino lo Strike Back Pack. L’obiettivo ovviamente è abbattere le torri e superare quindi i vari “quadri” del gioco, lanciando gli Angry Rebel grazie a una catapulta di precisione. Per i più grandicelli, due giochi in scatola tratti proprio da Angry Birds Star Wars e targati Jenga, il gioco dei mattoncini dall’equilibrio instabile. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti