Microsoft: Usa investigano su corruzione partner societa’

MILANO (MF-DJ)–Le autorita’ federali statunitensi stanno conducendo un’inchiesta sulle relazioni di Microsoft con le partner accusate di aver corrotto funzionari del governo per siglare dei contratti sui software. Lo dichiarano fonti vicine alla notizia. I legali del Dipartimento di Giustizia e della Sec stanno esaminando le accuse sulla distribuzione di tangenti avanzate da un ex rappresentante per la Cina di Microsoft e i rapporti della societa’ con alcuni rivenditori e consulenti in Romania e Italia, hanno continuato le fonti. L’inchiesta e’ in fase preliminare, spiegano le fonti, e il governo non ha accusato formalmente Microsoft o qualcuna delle sue divisioni; inoltre questo tipo di inchieste spesso si conclude senza conseguenze. I portavoce del Dipartimento di Giustizia e della Sec hanno preferito non commentare la notizia. “Come qualsiasi altra grande azienda che opera in tutto il mondo spesso veniamo accusati per potenziale cattiva condotta nostra, dei nostri dipendenti o dei nostri partner”, ha rassicurato la stampa John Frank, vicepresidente di Microsoft, aggiungendo che il gruppo “collabora attivamente a tutte le inchieste aperte dai governi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti