Un anno peggiore di quello precedente, ma che finirà  con un rimbalzo positivo

Lorenzo Sassoli de Bianchi è stato chiaro. Il protrarsi dell’instabilità  politica rende ottimistiche le previsioni di alcuni osservatori tecnici che stimavano al -5% il bilancio di chiusura 2013 per quanto riguarda gli investimenti pubblicitari. Secondo il presidente dell’Upa, c’è ragione di credere che andrà  molto peggio e molti analisti, per adesso in maniera del tutto informale, considerano un passivo in doppia cifra l’eventualità  più probabile. Tirano solo lievemente un po’ su il morale dell’ambiente le dichiarazioni sul tema del ceo di Mindshare, Roberto Binaghi.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 437 – Marzo 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale

Fatti del mese – Pagina 13 corretta

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’