Internet: Arabia Saudita potrebbe bandire di Skype, Viber e WhatsApp

(ASCA-AFP) – Riyad, 25 mar – La Commissione per le Telecomunicazioni e l’Informazione tecnologica dell’Arabia Saudita ha fatto sapere di essere pronta a vietare l’utilizzo di applicazioni per la messaggistica online come Skype, Viber e WhatsApp. Lo ha dichiarato una fonte interna alla Commissione, la quale ha precisato che il regno saudita procedera’ con la ”messa al bando” di queste applicazioni nel caso in cui gli operatori telefonici non permettano alle autorita’ di Riyad di controllare i contenuti delle conversazioni, effettuare controlli e procedere con eventuali censure.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti