New media

26 marzo 2013 | 13:11

Gran Bretagna/Gioco online, nel 2012 mercato da 2mld di sterline

Alle scommesse la fetta più consistente del mercato (45%)
Roma, 26 mar. (TMNews) – Le scommesse sportive, e in particolar modo le `live’, dominano il mercato del gioco online in Gran Bretagna. Un settore, quello del gioco telematico, che nel 2012 ha raccolto giocate per più di 2 miliardi di sterline (2,68 miliardi di euro). Secondo una ricerca realizzata da Stickeyes, sono proprio le scommesse sportive ad aver registrato il maggiore tasso di crescita (il 69%) dal 2011 al 2012, il secondo comparto più redditizio dopo quello dell’ippica. A William Hill la quota più rilevante dell’intero mercato, al 15%, con Ladbrokes, Betfair, Paddy Power e Bet365 all’11%, e a seguire tutti gli altri. William Hill che con il 19,39% risulta anche il più ricercato su Google, meglio di Paddy Power (10,86%), Ladbrokes (10,70%), Bet365 (9,69%) e Betfair (6,02%). Sempre a William Hill la platea più ampia di giocatori (il 19%), seguito da Ladbrokes e Paddy Power (11%), Bet365 (10%), Betfair (6%) e Betfred (5%). La crescita della popolarità  delle scommesse `live’ e la sempre maggiore diffusione di smartphone e tablet sono alla base del grande successo per il gioco mobile, cresciuto nel 2012 del 75%: secondo un recente sondaggio di Mintel, infatti, il 29% degli utenti intervistati che hanno dichiarato di giocare online lo hanno fatto proprio attraverso dispositivi mobile. Dal 2008, il segmento dell’online in Gran Bretagna ha registrato una crescita dell’80%, passando da 1,27 miliardi di sterline (1,49 miliardi di euro) a 2,28 miliardi nel 2012 (2,68 miliardi di euro). Alle scommesse il segmento più consistente del mercato, il 45%, con il bingo al 17% e il poker fermo al 15%. Proprio quest’ultimo è cresciuto appena dell’8% dal 2008, mentre il bingo, con una crescita del 155%, si è trasformato nel terzo settore dell’intero mercato del gioco, dietro a quello dei casinò (+79%) e ovviamente alle scommesse. Nell’ultimo anno, i `punters’ britannici hanno scommesso più di 1 miliardo di sterline (1,17 miliardi di euro) facendo proseguire la crescita incessante del settore che dal 2008 è migliorato del 102% grazie soprattutto all’ippica. Ma spetta alle scommesse sportive (+69% dal 2009) il tasso di crescita più elevato.